09 Agosto 2020

Giuseppe Rizzo

Classe 1968, Giuseppe Rizzo sta scrivendo una storia interessante a Vittuone, nella cintura Nord-Ovest del Milanese. I genitori, mamma di Benevento e papà di Battipaglia, a fine anni Settanta rilevano una trattoria di paese e nel 1988 comprano l’Angolo, abitazione trasformata in ristorante-pizzeria: piatti della cucina del Sud, «con tante verdure e legumi», e la pizza, la tradizionale tonda napoletana col cornicione alto. Negli anni Novanta gli equilibri cambiano e inizia a prevalere l’ambizione per la qualità del figlio Giuseppe, un autodidatta folgorato sulla via del lievito madre da Eugenio Pol. È il leggendario panificatore della Valsesia a convincerlo a imparare i concetti di pizza gourmet da un altro asso del disco di pasta, Simone Padoan dei Tigli di San Bonifacio.

News
03 Ottobre 2022

La cucina italiana del futuro al Gastronomika Festival

L’appuntamento per fare il punto sulla nuova cucina italiana è il 5 ottobre a Milano al teatro Franco Parenti con...
News
14 Settembre 2022

Nuove professioni della ristorazione: come diventare maître del caffè

Come diventare maître del caffè: ecco cosa c’è da sapere per lavorare nella caffetteria Il caffè è una delle bevande...
× Chat Available on SundayMondayTuesdayWednesdayThursdayFridaySaturday