Cookie Policy Archivi Teacher - Congusto Gourmet Institute
17 Gennaio 2022

Daniel Stoico

Daniel Stoico è l’anima creativa di Congusto. Ama il bello, da sempre, tanto da scegliere arti figurative e modellato alle scuole superiori. Entra nel mondo della moda a 17 anni da quello che tutti considerano il portone d’ingresso, facendo il modello; ma dopo qualche anno di lavoro in giro per l’Europa capisce che non è quello il suo ruolo: preferisce lavorare dietro le quinte. Apre un’agenzia di modelli, si iscrive ad Architettura e contemporaneamente inizia ad organizzare eventi; passando qualche anno tra Milano e Parigi. Nel 2005 incontra Federico Lorefice, che gli affida la gestione della location di Congusto in via Manzoni e l’organizzazione degli eventi del gruppo. A quel punto il passo è breve; il mondo del food sembra racchiudere tutte le sue passioni: l’arte di modellare le materie prime per farne un piatto gourmand; la ricerca di ingredienti insoliti per creare ricette innovative e alchimie tra sapori tradizionali e nuovi stimoli per il gusto; la creatività necessaria a studiare corsi sempre più attuali e che rispondano alle esigenze di un mercato in continua evoluzione e di studenti sempre più preparati e consapevoli. Grazie a Stoico, la scuola di Congusto acquista quell’impronta di internazionalità e di ricerca innovativa che porta i soci fondatori a conquistare un mercato mai uguale a se stesso.

A chi chiede a Daniel Stoico quale sia il segreto che si nasconde dietro ad un progetto innovativo, risponde con un sorriso svelando i due ingredienti: libero spazio all’immaginazione e un buon cioccolato da scoprire durante i viaggi in giro per il mondo. Fondente, ovviamente.

25 Marzo 2021

Giancarlo Perbellini

Chef e imprenditore, pragmatico negli intenti, visionario nella prospettiva, Giancarlo Perbellini affronta con la forza che lo contraddistingue in tutte le sue iniziative la ripartenza della sua galassia, i suoi sette indirizzi a Verona, fra cui il bistellato Casa Perbellini, e il bistrot Locanda a Milano.

Nato a Bovolone (VR) nel 1964, frequenta l’alberghiero di Recoaro Terme. In quegli anni inizia ad annusare i profumi della ristorazione al Marconi e ai 12 Apostoli, per spiccare il volo poi al “San Domenico” di Imola. Le atmosfere e i classicismi francesizzanti della grande maison di Morini lo conducono in varie peregrinazioni fuori dall’Italia, dal Taillevent all’Ambroisie, fino alle Terrasse di Juan Les Pins e allo Chateau d’Esclimont.Tornato in patria, fonda il primo ristorante eponimo di Isola Rizza, nelle cui sale in stile Luigi XV è affiancato dalla moglie Paola. Nel 1992 è subito premio: “miglior cuoco europeo del pesce”, fino alle due stelle Michelin. La cucina di Giancarlo è dotta e classicheggiante, un insieme di sensazioni indimenticabili e piacevoli, mescolate con la maestria di un acquerellista, perché per lui cucinare non è eseguire una semplice ricetta, ma seguire l’estro e l’improvvisazione del momento in un insieme di trasparenze e di luci.

24 Marzo 2021

Vincenzo Tiri

Vincenzo Tiri, classe ’81, pluripremiato pasticcere e maestro lievitista di Acerenza, in provincia di Potenza, che rappresenta la terza generazione della famiglia Tiri.

Nello storico laboratorio di Acerenza, in provincia di Potenza, fondato nel 1957 dal nonno, Vincenzo Tiri è cresciuto e ha imparato a lavorare il lievito madre; dopo un’esperienza di sei mesi al fianco del Maestro Rolando Morandin e numerose esperienze all’estero, è rientrato nella sua Basilicata, deciso a realizzare la propria idea di pasticceria.

 

24 Marzo 2021

Elias Caschili

Chef di esperienza internazionale nella catena dei Four Seasons Hotel oggi è alla guida di The Stage Milano in piazza Gae Aulenti, il concept ristorativo a marchio Replay.

 

24 Settembre 2020

Gabriele Zanatta

Classe 1973 e una laurea in Filosofia. Gabriele Zanatta è uno scrittore e giornalista gastronomico, coordina la Guida ai Ristoranti del congresso internazionale Identità Golose, scrive per numerose testate e tiene insegna storia e orientamenti della ristorazione contemporanea presso istituti e università.

24 Agosto 2020

Luigi Biasetto

Luigi Biasetto, maitre patissier chocolatier confiseur e glacier, è stato campione del mondo di pasticceria nel 1997 insieme con Cristiano Besuschio e Gianluca Mannori. La Pasticceria Biasetto è salda da anni nella top 5 delle migliori pasticcerie d’Italia e appartiene alla prestigiosa associazione Relais Desserts.

24 Agosto 2020

Roberto Dal Seno

Professionista di caratura internazionale, ha lavorato in Italia, in America, in Giappone per prestigiose catene alberghiere quali il Four Seasons, Starwood, St. Regis. Dopo il diploma di scuola alberghiera conseguito nel 1988, e varie esperienze in Hotel e Ristoranti della Riviera Ligure, nel 1994 la sua passione per l’alta cucina lo convince ad accettare l’incarico di sous chef in un Relais e Chateau di Parigi.

Successivamente esperienze internazionali  al “Four Seasons” di Tokyo, poi nella compagnia alberghiera americana “Starwood Hotels & Resorts”, prima nell’iconico “Cala di Volpe” di Porto Cervo come sous chef e, successivamente, Chef di cucina del Ristorante “Pescatore”, fine dining spot del gruppo in Costa Smeralda.

La sua carriera si evolve in qualcosa di più manageriale e per 4 anni svolge incarichi da “Food & Beverage” Manager  a Firenze e Washington.

Nel 2014 ritorna in “Starwood” e attualmente è l’executive chef del  San Clemente Kempinski Palace di Venezia; con il suo team ha ottenuto ottimi riconoscimenti fra cui spicca il 16° posto del “Daily Mail” con il ristorante “Acquerello” nella classifica dei 101 “Best hotel’s restaurant of the world” e 3° assoluto in Italia.

09 Agosto 2020

Giuseppe Rizzo

Classe 1968, Giuseppe Rizzo sta scrivendo una storia interessante a Vittuone, nella cintura Nord-Ovest del Milanese. I genitori, mamma di Benevento e papà di Battipaglia, a fine anni Settanta rilevano una trattoria di paese e nel 1988 comprano l’Angolo, abitazione trasformata in ristorante-pizzeria: piatti della cucina del Sud, «con tante verdure e legumi», e la pizza, la tradizionale tonda napoletana col cornicione alto. Negli anni Novanta gli equilibri cambiano e inizia a prevalere l’ambizione per la qualità del figlio Giuseppe, un autodidatta folgorato sulla via del lievito madre da Eugenio Pol. È il leggendario panificatore della Valsesia a convincerlo a imparare i concetti di pizza gourmet da un altro asso del disco di pasta, Simone Padoan dei Tigli di San Bonifacio.

09 Agosto 2020

Gaia Giordano

Subito dopo il corso di formazione presso il Gambero Rosso è entrata nelle cucine di Angelo Troiani e Cristina Bowerman. E' stata executive chef a Roma al Cuoco Nero e al Satollo. Poi l'incontro con Niko Romito (tre stelle Michelin), con cui attualmente collabora su diversi progetti, in particolare UnforketableNiko Formazione e Spazio.

Oggi è executive chef presso il ristorante Spazio, al terzo piano del Mercato del Duomo, a Milano

09 Agosto 2020

Domenico Della Salandra

Nato in Germania nel 1979, scopre sin da giovanissimo la passione per la cucina e si diploma all’istituto alberghiero I.P.S.S.A.R – E. Mattei di Vieste. La sua carriera si sviluppa, tuttavia, nel capoluogo meneghino, dove collabora con numerosi ristoranti della città e della provincia. Giovane promessa della cucina di grande talento, è stato lo chef del “Taglio” di Milano, il ristorante ideato, tra gli altri, da Gianluca Biscalchin. La sua tipologia di cucina è creativa, molto curata, ma tiene sempre conto delle tradizioni e della stagionalità.
Dal 2009 ha partecipato all’importante manifestazione di settore “Identità Golose”.